" Merlot "

Vitigni 100% Merlot
Tipologia del terreno collinari di origine pliocenica e olocenica con suoli di tessitura franco-limoso-argillosa, ricchi di scheletro calcareo, con abbondante presenza di travertino.
Sistema di allevamento cordone speronato
Densità dell'impianto 5'000 ceppi per ettaro
Resa in uva 60 Q.li per ettaro
Vendemmia prima decade di Settembre
Pigiatura diraspatura con parziale rottura degli acini
Fermentazione in acciaio inox a temperatura controllata
Temperatura di fermentazione 26-29°C
Durata di fermentazione-macerazione 15gg
Macerazione sulle bucce
Fermentazione malolattica spontanea
Affinamento 18 mesi in barrique di secondo passaggio
Affinamento in bottiglia 6 mesi
Temperatura iniziale di servizio 16-18°C

Merlot in purezza. Basta la frase precedente per immaginarsi profumi, corpo e gradazioni alcoliche di qualità, mischiate insieme per dar vita ad una poesia per i sensi. Dopo la vinificazione in acciaio, con il primo mese dell'anno nuovo, il vino passa ad affinare per un periodo di 18 mesi in barrique di rovere di allier mai tutte nuove, capaci di maturarlo ma non esasperando i sapori di legno.

Etimologia del nome. L'aggettivo "Venustas" in lingua latina potrebbe essere tradotto oggi come "bellezza" ma era attribuito solamente alle opere d'arte ed alle donne.

E' prodotto in 1.250 bordolesi da ¾ di litro ma trova la sua massima espressione nelle 30 jéroboam (bordolesi da 3 litri), ceralaccate rigorosamente a mano, prodotte dall'azienda.

Scarica Scheda Tecnica